Sabato 29 settembre presso la corte dell’ Hotel in Sylvis a Sesto al Reghena (PN) in Piazza Aquileia 2. ospita, alle 21, a ingresso libero, la cerimonia di chiusura della Personale “Monstra: estreme meraviglie”, maschere, xilografie e pitture di Claudia Contin Arlecchino che si era aperta il 30 giugno.
Sarà una performance “Versi di artisti di borgo”, con Claudia Contin Arlecchino (voce) e Paolo Forte (fisarmonica) su poesie di Glenda Sburelin, Flavio Ceccato e Nino Ninotti, inserita nel quadro de “L’Arlecchino errante

 

È un reading di poesia con una forte e originale interazione tra lingua e musica, che si snoda lungo i versi sorprendenti di tre poeti/pittori di Borgo Meduna. Tre voci lontane dai riflettori, tre anime che “nel loro piccolo” cercano e realizzano nuove ed intime sintonie con i loro simili: di altre case, di altri borghi, di altri popoli. Utilizzando la parola con la sensibilità della forma e del colore, ritrovano la sua origine, tra il silenzio e il significato più necessario.

Pin It on Pinterest