Una sorpresa davvero inattesa e soprattutto una piccola sfida che ho voluto cogliere con entusiasmo e un poco di timore: raccontare il Tagliamento, l’amato fiume, non con la fisarmonica ma con la penna.

Bottega Errante Edizioni ha raccolto dieci voci della nostra terra per raccontarLo, una fra queste sono io perbacco!

“Un canto collettivo, corale, sul più importante fiume del Friuli Venezia Giulia, l’unico dell’intero arco alpino e uno dei pochi in Europa a preservare una morfologia a canali intrecciati.
Dieci storie narrate al tavolo di una ideale locanda sulla riva del fiume.
Un fisarmonicista, un fotografo, un esperto di vini, due giornaliste, due camminatori narratori, un attore, due scrittori: ognuno con la propria sensibilità, con il proprio vissuto e con la propria immaginazione racconta l’anima del fiume.
Dentro questo libro, si alternano le donne e gli uomini che abitano le sue sponde, i ragazzini che costruiscono la capanna più grande del mondo, i Turchi che tentano di guadare il fiume e invadere l’Occidente, i passaggi a piedi più emozionanti, gli incontri meravigliosi che solo lungo l’acqua bianca e verde del Tagliamento possono accadere.”

 

“Ci rendiamo conto ben presto che il fiume non trasporta soltanto acqua, ma raccoglie e mette in connessione anche le storie individuali, gli episodi della vita, le feste, i momenti di riflessione solitaria, le scampagnate in canoa, i giri in bicicletta sugli argini, i convivi amorosi delle coppiette appartate nei greti.”
Dalla prefazione di Davide Papotti

Gli autori
Luigina Battistutta
Matteo Bellotto
Devis Bonanni
Luca D’Agostino
Fabiana Dallavalle
Anna Dazzan
Paolo Forte
Nicolò Giraldi
Cristina Noacco
Giacomo Trevisan

per tutte le altre informazioni, visita il sito di Bottega Errante Edizioni

La primissima presentazione del libro avverrà Domenica 14 Aprile. Di seguito la locandina con tutti i dettagli.

 

Pin It on Pinterest