Com’è caldo questo sole di Novembre!
Gli alberi all’alba e al tramonto si vestono d’oro: una bellezza che vorresti mettere in tasca, poi
ti ricordi che ogni anno l’appuntamento si ripresenta puntuale e allora te lo godi senza avidità.
Com’è fermo e taciturno Paolofisa!
Si sa, niente concerti, niente spettacoli.
Ho deciso di scrivere due righe per dirvi (anche se non me l’avete chiesto) che tutto va bene.
Non lo nego: è da più di 3 settimane che non tocco la fisarmonica.
Fuori ci sono le castagne da raccogliere, le noci, un pioppo enorme da tagliare a “cidules” e poi spaccarlo coi coni e la mazza.
Assecondo questa questa strana non-voglia di suonare senza troppa preoccupazione.
Sono certo che appena poserò le dita sulla tastiera la magia e la bellezza della musica torneranno a fiorire come quei fiori che sbocciano all’imbrunire e che vedi aprirsi a vista d’occhio!
Risparmio ogni riflessione su questo periodo perchè forse siamo saturi di leggere pensieri non richiesti.
Spesso usavo metafore come “qualcosa di nuovo bolle in pentola”.
Ebbene, così è ancora.
C’è un grande lavoro che stava per uscire ma che attende tempi migliori e lo prendo come un buon segnale per preparare ancora meglio l’uscita di questo
progetto che seguo da anni. E comunque la pentola c’è per davvero. È rossa, di terracotta, posata sopra la calda piastra dello “spolert”, e dentro danzano fagioli, lenticchie, carote, cipolle. E la casa s’invade di un buon profumo di legumi misti ad un pizzico di fumo di legna perchè quella stufa birichina un poco sfiata ma fuori  mica fa freddo e aprire la porta per far cambiare aria è piacevole.
Entra l’aria pulita e tersa della sera, qualche falena e talvolta vedo passeggiare sul poggiolo una salamandra o un ranocchio (accidenti vi è sempre il rischio di  schiacciarle coi piedi!!).
Tutti i restanti pensieri sono lì, come tenuti nel vano sottostante il forno, laddove si mettono gli scarponi ad asciugare quando sono inzuppati dopo una camminata.

Che sia un buon autunno-inverno ricco di spunti e spuntini.

Pin It on Pinterest