È uscito! O meglio…ha visto la luce, sfornato e ancora caldo di stampa, il CD che da molto tempo dicevo di avere in cantiere.
Ebbene! Non era una menzogna!
9 pezzi per sola fisarmonica, scritti proprio per il mio strumento e scritti proprio da colui che li esegue.
Una sfida che ho voluto cogliere e che mi ha costretto senza dubbio a studiare e perfezionare in ogni dettaglio questi brani.

“Al Buio” è il luogo perfetto dove suonare, il luogo perfetto dove ascoltare, a chi maggiormente dedico questo lavoro.
Nessun connotato “dark” quindi, ma l’intenzione di essere essenziale e di non trovar distrazione indotta dalla vista.
Al buio puoi solo ascoltare.

Un album da centellinare come un buon vino, senza avidità e senza premura.
Ogni pezzo ha una sua ragion d’essere, una storia da raccontare, la genesi di un’emozione.

All’interno della copertina, un prezioso testo dell’amico Angelo Floramo, che ha saputo meglio di chiunque altro tradurre in parole ciò che si potrà ascoltare dal CD.

Dove si potrà prendere? Nei migliori negoz…..no, non è vero.
Le alternative sono diverse:
-ogni volta che suonerò in giro, (se mi ricorderò di portarli con me) ci sarà occasione di averlo;
-scrivetemi, nel mio errare per il nord Italia non sarà difficile fissare un incontro, che è la cosa più umana e piacevole che si sia;
-alla pagina Shop del mio sito, qualora abbiate piacere di ricevere l’album in carne ed ossa (in cartone e plastica per essere precisi),
per tutto il mese di Dicembre, se acquisti 2 o più album, la spedizione sarà gratuita;
-nelle principali piattaforme on-line, come i-Tunes, Amazon….sotto forma di digital download. eheheh comodo vero? Certo! Questo sarà possibile quando avrò modo di farlo, per ora è solo un’ipotesi che verrà realizzata a breve.

“Al Buio” nasce senza etichetta discografica, è auto-prodotto quindi auto-distribuito, è registrato a Km (quasi) 0 presso Angel’s Wings Studio.
Credo nel mio lavoro. L’autoproduzione non è dunque decisa per orgoglio ma per convinzione delle proprie idee.

Tracklist

 

  1. Autunno
  2. Preludio
  3. Danza di fuga
  4. Deserto
  5. Vita Morte
  6. Requiem per un Noce
  7. Primavera
  8. Improvvisazione
  9. Al Buio

 

Di seguito quattro brevi estratti per invogliarvi all’ascolto (o ad evitare di avere l’album :-P) !

Ringraziamenti:

Alla mia famiglia, che mi ha sempre supportato nella musica, dagli 8 anni a sempre;
a chi mi sta accanto, che conosce i miei silenzi e i miei viaggi (mentali e non);
ad Angel’s Wings Studio che ha fatto un ottimo lavoro!;
a Roberto “mixer” che mi ha insegnato a conoscere il suono;
a Giancarlo che un po’ brontola, un po’ ridacchia mentre vaga senza sosta per il cielo;
al mio Maestro Adolfo, che non ha ceduto a farmi rigare dritto e mi ha portato fino al diploma;
a Manuel perché la sedia in copertina me l’ha regalata lui e lì mi godo mille tramonti;
a Romano che mi ha scardinato la gabbia degli accordi non-alterati e alla sua pazienza;
a Renato che ha aperto le porte verso Oriente (a lui devo “Deserto/Rastanak”);
a Fuad che mi fa andare a dormire tardi quando suoniamo in giro;
a Farbod, sia lodato il suo tratto di pittore;
a mio fratello di musica Claudiu che mi ha insegnato mille tempi musicali fantastici;
a Greta e Iris, da loro mi sento a casa e la loro casa è in Mi maggiore;
ai grandi musicisti Giulio e Michele, che mi insegnano attraverso la loro esperienza;
a Don Daniele, che mi ha sempre fatto studiare dentro la bellissima acustica della chiesa;
ad Angelo, le sue parole sono linfa di bellezza;

e l’elenco continua…

Pin It on Pinterest